Il grande rock fa capolino all’ Ausonia con i gruppi Cheap Wine e Lowlands

Torna il grande rock all’Ausonia. Oggi nel locale di Riva Traiana in collaborazione con Radio Fragola e ”Trieste is Rock” è previsto un doppio concerto rock il meglio della scena indipendente italiana. Il concerto inizierà alle 21.30 e si terrà anche in caso di maltempo, al coperto. Sul palco i Cheap Wine. I Cheap Wine sono un gruppo rock italiano di Pesaro. Prendono il nome dall’omonima canzone dei Green on Red presente su Gravity Talks. Si ispirano da un lato ai songwriters rock (Neil Young, Bob Dylan) e dall’altro alla scena eighties del Paisley Underground con venature di classico rock & roll alla Black Crowes. Assieme a loro i Lowlands , che debuttano nel 2008 con un suono unico e una spiccata e personale idea del Roots Rock. Smarriti da qualche parte tra i grandi classici del Rock americano più venato di folk (Dylan, Springsteen, Waits), ma con un’evidente passione per tutto quanto suona “indie” (da Steve Wynn ai Whiskeytown), la band guidata dal cantante e autore inglese Edward Abbiati arriva da Pavia è completamente auto-prodotta. Dal loro esordio, tutti i 17 brani che compongono “The Last Call” e “EP VOL.1” sono stati trasmessi da numerose stazioni radiofoniche (Am, Fm e Web Radio) in giro per il mondo, da San Francisco a Brisbane, passando per l’Irlanda, l’Olanda,il Belgio, la Germania, la Francia, il Regno Unito (Bbc), l’Italia (Rai2, Radio101) e altri Paesi ancora.

il Piccolo — 02 luglio 2010, pagina 22, sezione: cultura-spettacolo

18 LUGLIO: Larkin Poe

Immerse nella tradizione musicale del sud degli Stati Uniti, dai loro album traspare la padronanza nell’orchestrare, armonizzare e dare nuova vita all’eredità musicale della loro educazione, le Larkin Poe danno una rappresentazione potente e moderna di come dovrebbero suonare le radici del rock.

Scopri l'evento »