20 MARZO: STEVE WYNN + CHEAP WINE

wynn_cropVENERDì 20 MARZO ore 20.30

CAFE’ ROSSETTI , LARGO GABER 2
******************************************
******************************************

STEVE WYNN

+ CHEAP WINE

******************************************

******************************************

******************************************

EVENTO SU FACEBOOK: https://www.facebook.com/events/411898372307199/?fref=ts

_________________________________________________________________________

Venerdì 20 Marzo l’Associazione Culturale Musicale Trieste is Rock presenta un doppio concerto che si preannuncia memorabile, due alfieri del rock indipendente:

STEVE WYNN + CHEAP WINE
Trieste is Rock è riuscita a portare in città nello stessa data l’artista californiano che ha intrapreso un lungo tour europeo da solista accompagnato soltanto dalla sua chitarra elettrica ed uno dei migliori gruppi rock italiani in circolazione.

☆☆☆ Steve Wynn ☆☆☆
Da oltre trent’anni Steve Wynn (classe 1960) è il punto di riferimento del circuito alternativo ed indipendente della scena rock statunitense.
E’stato il frontman dei Dream Syndicate, uno dei gruppi simbolo dell’underground californiano, la band che assieme ai primi R.E.M, Green On Red ed ai Replacement ha contribuito a far nascere la scena rock indie USA agli inizi degli anni ’80.
I Dream Syndicate in 8 anni di attività ci hanno regalato alcuni tra i più entusiasmanti album della storia del rock: l’insuperabile esordio di “The Days of Wine and Roses”, la pietra miliare “The Medicine Show” ed il folgorante “Live at Raji’s “, uno dei più esaltanti album dal vivo in assoluto (ndr: sono tre dischi che ogni giovane appassionato di musica rock dovrebbe scoprire).
Sciolti i Dream Syndicate all’apice della creatività, alla fine degli anni ‘80 Steve si è stabilito a New York ed ha intrapreso una brillante carriera solista; tutti i lavori successivi ci presentano un autore dotato di una vena creativa unica, un songwriter sempre alla ricerca di nuovi stimoli, capace di ideare e concretizzare progetti paralleli quali “Gutterball” con un manipolo di artisti provenienti dalla scena indipendente più alternativa, o riprendere l’avventura con “Danny and Dusty” assieme ai due ex “Green On Red” Dan Stuart e Chris Cacavas fino ad arrivare al recente “Baseball Project” con Peter Buck, la chitarra dei R.E.M. e gli ultimi “Miracle3”.
Si fa conoscere ed apprezzare in tutto il mondo grazie ad un infaticabile attività live, con una media di oltre 100 concerti all’anno; in pratica un “never ending tour” che lo ha portato già tre volte a Trieste: un indimenticabile concerto tenuto la notte di Halloween del lontano 1992 al Teatro Verdi di Muggia, a cui hanno fatto seguito due altrettanto splendide serate nel 1998 e nel 2010 al Teatro Miela. Quest’anno intraprende un tour europeo solista ed elettrico, che si preannuncia imperdibile, lo stesso Wynn lo annuncia come qualcosa di unico, un concerto in cui proporrà i pezzi della sua carriera trentennale miscelando la sua vena lirica ed intima con quella sferzante di rocker di razza.
E non mancherà di sicuro il gran finale full band, dove assieme agli stimati Cheap Wine ci regalerà, in esclusiva per la sola data di Trieste, una sventagliata di classici del Sindacato del Sogno…..
☆☆☆ Cheap Wine ☆☆☆
La rock band di Pesaro, in attività da ben 18 anni, sta promuovendo in tour l’ultimo lavoro, “Beggar Town”, il loro decimo album uscito pochi mesi fa; un disco intriso di sferzanti rock songs e ballate intense ed emozionanti, con un unico filo conduttore: i testi più che mai attuali (scritti in inglese), che parlano dei durissimi scenari metropolitani di oggi, popolati da diseredati, precari, emarginati senza ormai più alcuna speranza.
Questo nuovo album, il decimo di una gloriosa ed indomita carriera rigorosamente “indie”, ha già ricevuto recensioni entusiaste dalla stampa specializzata, che non ha esitato a definire “Beggar Town” il loro capolavoro, ponendo definitivamente la band ad un livello che non teme confronti neanche sul piano internazionale.
La voce calda ed espressiva di Marco Diamantini è ben supportata dalla possente sezione ritmica che vede Alan Giannini alla batteria ed Alessandro “Fruscio” Grazioli al basso, mentre la chitarra di Michele Diamantini, uno dei migliori axemen in circolazione in Italia, riesce a passare da preziose sonorità semi-acustiche a travolgenti cavalcate elettriche, a tratti addirittura psichedeliche, tese costantemente alla ricerca di atmosfere e sonorità inedite.
Con l’innesto in pianta stabile di Alessio Raffaelli alle tastiere, di fatto e definitivamente il quinto Cheap Wine, un musicista poliedrico, già membro dei Groovers di Lorenzo”Miami” Semprini, il suono della band pesarese si arricchisce ancora di più per intensità e potenza, regalando nuovi e sorprendenti arrangiamenti ai classici di una lunga e splendida carriera.
❚ TICKETS ❚

I biglietti sono disponibili presso:

SEDE TRIESTE IS ROCK (corso italia 9 c/o elabora sas) LUNEDì e GIOVEDì dalle 16 alle 18.

- Ticketpoint, Corso Italia 6/c, Trieste (TICKET NON SOCI)
- Libreria Minerva, Via San Nicolò, Trieste – Tel. 369340 (TICKET NON SOCI)
- Animal’s club, Via Udine 57/d, Trieste – Tel. 040 418996 (TICKET NON SOCI – anche iscrizioni -)
- Animal House, Strada di Fiume 7c, Trieste – Tel 040/2604428. (TICKET NON SOCI – anche iscrizioni -)

Di seguito i prezzi:

SOCI TRIESTE IS ROCK: prevendita 12 euro – intero 15 euro

SOCI *VIP*: prevendita 10 euro – intero 15 euro

NON SOCI: prevendita 15 euro – intero 18 euro
********************

VIDEO:

 

********************

PER INFORMAZIONI:

associazione.tsrock@gmail.com
—-> Clicca MI PIACE Sulle Nostre Pagine Facebook <—-

==== https://www.facebook.com/Triesteisrock ===
==== https://www.facebook.com/triesteisrockparty ====

 

 

 

Share:
  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • del.icio.us
  • MySpace
  • Google Bookmarks
  • Add to favorites
  • Print
  • email
  • RSS

About Raph