15 NOVEMBRE: WILLIE NILE BAND

 

wille-nileSABATO 15 NOVEMBRE ore 21.00

NAIMA CLUB (EX MACAKI), VIALE XX SETTEMBRE 39/A
******************************************
******************************************

WILLIE NILE BAND 

******************************************

******************************************

******************************************

 

 

EVENTO SU FACEBOOK: https://www.facebook.com/events/1552205175013309/?fref=ts

_________________________________________________________________________

“Un grande artista. Se ci fosse un po’ di giustizia a questo mondo, dovrei aprire io i suoi concerti e non il contrario”
- Lucinda Williams -

“Willie Nile ・talmente bravo che non ci credo che non viene dal New Jersey!”
- Little Steven (chitarrista E-street Band, Bruce Springsteen) -

☆☆☆ WILLIE NILE BAND ☆☆☆

Conosciuto dai fan come “one man Clash”, per la sua ammirazione nei confronti di Joe Strummer, Willie Nile torna in tour in Italia sull’onda del grande successo del suo recente lavoro “American Ride”.

L’associazione Culturale Musicale “Trieste is Rock” è particolarmente legata a questo artista newyorkese; è stato infatti proprio Willie Nile con uno strepitoso concerto al Teatro Miela nell’aprile del 2010 ad inaugurare nel migliore dei modi l’attività dell’Associazione.
Willie Nile ritorna a Trieste per presentare il suo ultimo album “American Ride”, a 3 anni di distanza dallo spettacolare concerto tenuto in piena estate sul lungomare di Barcola.
Anche questa volta Willie si esibirà con una full band elettrica ma nell’atmosfera che predilige maggiormente, cioè quella del piccolo club in diretto contatto con il pubblico, l’ambiente più adatto a trasmettere l’energia vitale e trascinante che si sprigiona in ogni suo concerto.

Johnny Pisano al basso, Daniel Montgomery alla batteria e la chitarra travolgente di Jorge Otero accompagneranno Willie Nile nel concerto che si terrà al Naima Club di Trieste (l’ex Macaki di Viale XX Settembre) il 15 novembre.

Newyorkese, venticinque anni di carriera alle spalle, ha iniziato la sua carriera nei club del Village di NY prima di realizzare il primo album omonimo nel 1981, seguito da “Golden Down” (1982). Dopo dieci anni di silenzio costellati da problemi legali con il mondo delle majors , esce con un nuovo lavoro, “Places I Have Never Been” (1991) prima di giungere all’autoproduzione di “Beautfiful Wreck of the World” nel 1999, che viene inseririto nella classifica dei dieci migliori album dell’anno da Billboard. Seguono “Streets of New York” (2006), emozionante omaggio alla sua città, prima della pubblicazione di “House of a Thousand Guitar” nell’aprile del 2009, di “Innocent Ones” nel 2010 , album in cui compare l’anthem “One Guitar”, un vero e proprio inno “coverizzato” ormai dai più grandi nomi del rock. L’ultimo lavoro è “American Ride” del 2013, disco straordinario nel quale amalgama la sua attitudine punk con il miglior blue-collar rock e l’intensità lirica di ballate memorabili.
Ha lavorato con alcuni tra i più grandi nomi della musica di tutti i tempi: Who, Ringo Starr, Elvis Costello, Lucinda Williams ed è comparso spesso come ospite d’onore durante i concerti del coetaneo ed amico Bruce Springsteen. Carismatico e trascinante sia che si esibisca in grandi stadi o su piccoli palcoscenici, ogni suo concerto dal vivo è un’esperienza unica.
Willie Nile è da ormai 15 anni tra i sostenitori della fondazione Light of Dayhttp://www.lightofday.org/ che raccoglie fondi per la ricerca sul morbo di Parkinson; ogni anno si svolgono concerti di beneficienza in USA ed in Europa.

(Notazione a margine: anche quest’anno il Light of Day Benefit Tour farà tappa il 6 dicembre al Teatro Verdi di Muggia con artisti del calibro di Joe D’Urso, Guy Davis, James Maddock ed Anthony D’Amato.)

****** TICKETS ******

http://www.triesteisrock.it/archives/3147

********************

 

 

Share:
  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • del.icio.us
  • MySpace
  • Google Bookmarks
  • Add to favorites
  • Print
  • email
  • RSS

About Raph